Peter Demetz, Professore di Letteratura tedesca comparata, Yale University, USA; Membro del Board Scientifico della Città delle Culture della Pace e del suo istituto, autore di numerose opere sulla letteratura europea e la storia culturale, tra cui Diktatoren im Kino (2019), Prague in Danger: The Years of German Occupation, 1939-45 (2008), The Air Show at Brescia (2002), Rilke. Ein Europäischer Dichter aus Prag (1998) e Worte in Freiheit: Der italienische Futurismus und die deutsche Avantgarde, 1912-1934 (1990).

Per ulteriori informazioni, si veda: www.ncsml.org/Oral-History/New-York-City/20120614/221/Demetz-Peter.aspx?PF=True, www.hanser-literaturverlage.de/autoren/autor.html?id=21335 e de.wikipedia.org/wiki/Peter_Demetz_%28Literaturwissenschaftler%29

Eventi con Peter Demetz presso la Città per le Culture della Pace:

“Veit Harlans Die Goldene Stadt (1942): Ein Kapitel deutscher Filmgeschichte”, conferenza organizzata dal ICSMI, tenutasi presso l’Università della Svizzera Italiana, Lugano, Svizzera, 15 giugno 2010, 16.00 – 17.30.

Discorso introduttivo alla conferenza internazionale, Convivenza ed esclusione nelle società multiculturali, organizzata dalla CCP e dall’ICSMI, Lugano, Svizzera, 16-17 dicembre 2009.

Discorso introduttivo al Forum europeo sulle culture della pace: convivenza immaginata o imposta nel conflitto delle culture, Francoforte sul Meno, Germania, 4 settembre 2004.

Premiato della Città per le Culture della Pace, 2004.

Photo © Pro Europa