A Ottawa

Dall’avvio delle sue attività verso la metà degli anni novanta, la Città per le Culture della Pace ha collaborato con il Ministero canadese del Multiculturalismo e i membri delle facoltà dell’Università di Ottawa, la più grande università bilingue del mondo, nell’ambito di progetti su problematiche chiave di natura politica, sociale e culturale nelle società pluralistiche contemporanee, quali il rapporto tra integrazione ed esclusione delle minoranze etniche e religiose, gli abusi di donne e bambini, la violenza domestica, nonché le teorie del multiculturalismo e la loro attuazione mediante apposite politiche.

Tale collaborazione si fonda su ragioni specifiche: Sotto il governo del primo ministro Pierre Elliott Trudeau negli anni settanta e ottanta, il governo canadese ha introdotto l’accettazione della diversità culturale, etnica e religiosa quale politica ufficiale. Nel 1973 ha istituito il Ministero del Multiculturalismo e nel 1988 ha promulgato la legge canadese in materia di multiculturalismo. Il Dipartimento per il Patrimonio e le Tradizioni Canadesi, incaricato di gestire l’attuazione e l’ulteriore sviluppo di politiche multiculturali, ha sponsorizzato numerosi programmi e progetti su queste problematiche chiave, tra cui la partecipazione di studiosi canadesi a conferenze internazionali organizzate dalla Città per le Culture della Pace (tra cui a Parigi e Buenos Aires) e il coinvolgimento di membri della CCP da diversi paesi in programmi di ricerca organizzati in Canada. Presso l’Università di Ottawa, la Città per le Culture della Pace ha avviato una cooperazione di lungo periodo con l’unità di ricerca innovativa e internazionalmente riconosciuta concepita e diretta da Patrick Imbert, vicepresidente della Città per le Culture della Pace e presidente per la ricerca dell’Università di Ottawa: Canada, “Enjeux sociaux et culturels dans une société du savoir,” che esamina le sfide sociali e culturali nella società della conoscenza canadese, nonché diversi modelli di multiculturalismo, le loro implicazioni e conseguenze nelle Americhe. Per maggiori informazioni sull’unità di ricerca, visitate il sito all’indirizzo: www.canada.uottawa.ca

The University of Ottawa / l'Université d'Ottawa

Ottawa

______________________________

Diritti: 1. Foto del Pavillon Tabaret (Tabaret Hall with the Desmarais Building in the background, on the University of Ottawa campus) © RobCA, 2008, vedi: http://en.wikipedia.org/wiki/University_of_Ottawa; 2. Foto panoramica di Ottawa © G. Baranski, 2009, vedi: en.wikipedia.org/wiki/File:Canada_Ottawa_Panorama.jpg