In Ottawa

Dall’avvio delle sue attività verso la metà degli anni novanta, la Città per le Culture della Pace ha collaborato con il Ministero canadese del Multiculturalismo, il Dipartimento per il Patrimonio e le Tradizioni Canadesi e i membri delle facoltà dell’Università di Ottawa, la più grande università bilingue del mondo. I membri delle facoltà dell’Università di Ottawa hanno preso parte a conferenze internazionali e a una serie di convegni organizzati dalla Città per le Culture della Pace al di fuori dei confini canadesi, mentre i membri della CCP hanno svolto un ruolo attivo nelle attività organizzate presso l’Università di Ottawa.

Partner della CCP presso questo istituto accademico è l’unità di ricerca diretta da Patrick Imbert, vicepresidente della Città per le Culture della Pace e titolare di cattedra: “Canada: Enjeux sociaux et culturels dans une société du savoir” presso l’Università di Ottawa. La cattedra di ricerca di Patrick Imbert ”è dedicata all’analisi degli stereotipi, delle dislocazioni culturali, e della trasformazione delle immagini di sè e delle immagini dell’ ‘altro’ nel contesto della notevole intensificazione degli scambi culturali ed economici nelle Americhe e della loro trasformazione per influsso della globalizzazione. Lo studio di tali sfide socioculturali si propone di capitalizzare sulla conoscenza mediante il pensiero creativo, per guidare i canadesi alla diffusione pacifica della loro influenza nel mondo affrontando nel contempo i rischi connessi all’innovazione culturale, tecnologica ed economica”, scrive Patrick Imbert nel suo “Mission Statement”. Per maggiori informazioni si rimanda al suo sito: www.canada.uottawa.ca

I membri della rete internazionale di CCP hanno partecipato attivamente ai programmi e progetti dell’unità di ricerca dell’Università di Ottawa e hanno conseguentemente istituito un polo di attività congiunte presso questo istituto accademico. I membri della CCP sono intervenuti ad alcune delle conferenze internazionali dell’unità tenutesi all’Università di Ottawa, tra cui “Trans-inter-multi-culturalité, trans-inter-multi-disciplinarité et Amériques plurielles” (4-5 novembre 2010), “Exclusions/Inclusions: Economic and Symbolic Displacements in the Americas” (10-12 maggio 2004), e “L’Interculturel et l’économieà l’œuvre: discours, exclusions et inclusion. Colloque international” (January 2003). I membri della CCP hanno inoltre contribuito a progetti di ricerca di lungo termine dell’unità finanziati al governo canadese (INÉ), quali: “Les Discours économiques transnationaux et la mondialisation dans les médias et les textes de vulgarisation au Canada en comparaison avec l’Amérique Latine: déplacements culturels et économiques”. I risultati di queste conferenze internazionali e dei progetti di ricerca sono disponibili sulle pubblicazioni.

The University of Ottawa / l'Université d'Ottawa

______________________________

Diritti: Foto del Pavillon Tabaret (Tabaret Hall with the Desmarais Building in the background, on the University of Ottawa campus) © RobCA, 2008, vedi: http://en.wikipedia.org/wiki/University_of_Ottawa